locandina aurora

un concerto per Aurora

Posted on Posted in eventi per il parco

Un concerto per Aurora

Quattro fra i migliori e quotati Cori e Musicisti romani, insieme per ricordare Aurora

Quando ero più giovane, entrai a far parte di un gruppo Canoro che cantava “acapella”, capii di non esser troppo portato per il canto quando mi venne consigliato di cantare in playback 🙂 cosi  ne uscii quasi subito e l’arte perse una grande opportunità! …

Ma non voglio parlare dei miei trascorsi “canori”, quanto piuttosto di come questa “splendida follia” di costruire un parco giochi inclusivo intitolato a mia figlia Aurora e dedicato a tutti i bambini stia bruciando le tappe giorno per giorno.

locandina auroraLe brucia talmente velocemente che diversi eventi si stanno organizzando per aiutarmi nella raccolta fondi ed anche per “ricordare” Aurora a poco più di due mesi dalla sua “partenza”.

Un evento molto importante, cui tengo in modo particolare, è quello offertomi da  Federico Fioretti -direttore del Coro “l’Ensemble Ars Vocalis” – di organizzare un concerto  in ricordo di Aurora  completamente gratuito, proprio qui a Villa Verde a due passi dal parco.

Io non c’ho pensato due volte, ed ho accettato.

 

Federico ha coinvolto in questa esibizione due fra i Cori polifonici più coinvolgenti e affiatati di Roma (il Coro Santa Monica ed il Coro Cantering) e poi ha avuto la disponibilità da parte del direttore artistico dell’orchestra “Nova AmadeusGiusi Petti a partecipare con il quartetto d’archi “Egeria” di recente ritorno da una tournée nella quale hanno rappresentato la cultura italiana nel mondo. Il quartetto d’archi suonerà un medley tratto dal Barbiere di Siviglia di G. Rossini e la romanza Vaga Luna che Inargenti di Vincenzo Bellini.

Quindi in pochissimo tempo, si è creato “dal nulla” un evento musicale, di quelli importanti, dove sarà possibile ascoltare dell’ottima musica.

Cosa ascolteremo?

I cori non faranno solo musica “sacra”, ma faranno anche delle incursioni nella musica moderna, tutto senza strumenti (o al massimo accompagnati dal quartetto d’archi) e con la sola potenza delle voci. Verrete catapultati in un’atmosfera di gioia, intimità, divertimento, con un finale che riserva una sorpresa anche per me.

Sarà un ottima occasione per passare un sabato sera diverso, in un ambiente raccolto come quello della Chiesa Maria Madre dell’Ospitalità qui nel quartiere dove Aurora è nata e nel luogo dove le abbiamo dato insieme l’ultimo saluto e -per chi vorrà- poter lasciare un piccolo contributo per la realizzazione del parco (ricordo comunque che l’ingresso è libero e la donazione per il progetto -seppur gradita- non è obbligatoria)

Che altro dire, ti aspetto sabato 6 febbraio alle 20 in via del Toraccio, 270 a Villa Verde!

Ci terrei veramente tanto a che la Chiesa fosse stracolma di persone proprio come nel giorno del saluto ad Aurora, in un certo senso per farle capire -una volta di più- che non è sola e che tante persone le vogliono bene!

Ci sarai?

Aggiornamento:

Questo evento è stato un successo molto pubblico, cori bravissimi quartetto d’archi supremo, donazioni oltre le aspettative

€ 987,40